Chef G. Romanazzi


Nasce a Milano nel 1982 da genitori di origini pugliesi.È proprio nella cucina della mamma che scopre la passione culinaria, fatta di odori, sapori e tradizione.
Frequenta perciò  l’istituto alberghiero nel quale si diploma a pieni voti. Incomincia subito a lavorare per mettere in pratica quello che imparava a scuola, per cui ogni giorno, finite le lezioni, si dedicava alla cucina come aiuto cuoco nei piccoli ristoranti del suo paese.

Conclusi gli studi nasceva la consapevolezza di quella che sarebbe stata la sua ragione di vita.Inizia quindi la sua carriera professionale partendo proprio dalla Puglia nelle sale ricevimenti dove apprende i primi rudimenti della grande ristorazione,quella fatta di sapori tradizionali, di ricerca dei migliori prodotti a disposizione  e dei metodi di cottura.

Decide di fare il salto di qualità e perciò si trasferisce prima in umbria e poi per ben sei anni nel cuore della Toscana.Lì incontra lo chef ANTONIO PERIN,  la persona che gli insegnera “L’ARTE DELLA CUCINA”.Gli insegnamenti erano mirati all’ottimizzazione del gusto, ritenuto dallo chef la qualità essenziale di un piatto.In secondo luogo rivisita le cotture dei cibi, la preparazione delle salse e gli impiattamenti da chef stellato. Dalla panificazione alla pasticceria tutto è riscoperto, rivisitato ed esaltato.

Rientrato nella sua Puglia viene immediatamente chiamato a dirigere uno dei café restaurant più moderni della centralissima Bari nella via più importante della città. Lì in breve tempo reimposta il modo di preparare e servire le pietanze in tavola, prestando personalmente opera sia nel laboratorio di pasticceria con la creazione di prodotti artigianali come panettoni, croissant, gelati e dolci al cucchiaio, che in cucina con la creazione di pranzi, buffet e catering per tutte le occasioni, non ultimo le visite di personaggi di spicco della politica italiana e locale ed importanti artisti del panorama musicale, cinematografico e televisivo.

Il percorso non termina qui , perché allo chef Romanazzi servivano nuovi stimoli e posti dove esprimere la propria passione..

Nasce così l’esigenza di creare il ristorante perfetto, il posto dove poter mettere a frutto tutte le proprie capacità e conoscenze ed accogliere i propri clienti immergendoli in un’atmosfera incantevole  tra i profumi del mare ed i sapori della sua terra.